martedì 13 maggio 2014

Cesare Temperini 1973-2014

Roseto degli Abruzzi (TE), 13 maggio 2014, ieri sera, intorno alle 21,30, presso la propria abitazione in località Campo a Mare di Roseto, è deceduto per emorragia celebrale, Cesare Temperini, 40enne, cugino carnale della moglie del nostro direttore Walter De Berardinis. Nonostante sia partiti subito i soccorsi dei sanitari di turno del 118,  sfortunato giovane rosetano, è giunto cadavere all’Ospedale Civile Maria Santissima dello Splendore di Giulianova, in attesa del nullaosta delle autorità competenti, la salma è stata composta nell’obitorio. Cesare lascia i genitori, Flaviano (Nino) e Giacinta, ed il fratello minore, Sandro. I funerali, con ogni probabilità, si terranno nella giornata di domani nella nuova chiesa di Campo a Mare di Roseto.

Alla famiglia Temperini e al nostro direttore, le condoglianze di tutta la redazione.

La testata, in segno di lutto, si ferma per un giorno. Le pubblicazioni riprenderanno regolarmente mercoledì.



La redazione de

Cesare Temperini, Roseto degli Abruzzi 1973-2014

Roseto degli Abruzzi (TE), 13 maggio 2014, ieri sera, intorno alle 21,30, presso la propria abitazione in località Campo a Mare di Roseto, è deceduto per emorragia celebrale, Cesare Temperini, 40enne, cugino carnale della moglie del nostro direttore Walter De Berardinis. Nonostante sia partiti subito i soccorsi dei sanitari di turno del 118,  sfortunato giovane rosetano, è giunto cadavere all’Ospedale Civile Maria Santissima dello Splendore di Giulianova, in attesa del nullaosta delle autorità competenti, la salma è stata composta nell’obitorio. Cesare lascia i genitori, Flaviano (Nino) e Giacinta, ed il fratello minore, Sandro. I funerali, con ogni probabilità, si terranno nella giornata di domani nella nuova chiesa di Campo a Mare di Roseto.

Alla famiglia Temperini e al nostro direttore, le condoglianze di tutta la redazione.

La testata, in segno di lutto, si ferma per un giorno. Le pubblicazioni riprenderanno regolarmente mercoledì.



La redazione de

sabato 14 settembre 2013

Rinaldo Temperini (Notaresco 8.09.1942 - Giulianova 13.09.2013)

Roseto degli Abruzzi - Lutto Temperini-Grilli

Roseto degli Abruzzi, 13 settembre 2013. Questa mattina, alle ore 08:20, presso l’Ospedale Civile Maria Santissima dello Splendore a Giulianova, è scomparso all’età di 71 anni, Rinaldo Temperini. La salma è stata trasferita presso la propria abitazione di Roseto degli Abruzzi in Via Benedetto Croce, 1 in località Campo a Mare. I funerali saranno celebrati da Don Luigi Lamona, domani alle ore 15,30 presso la Chiesa della Beata Madre Teresa di Calcutta in località Campo a Mare. Rinaldo Temperini, nativo di Notaresco, era molto conosciuto a Giulianova e Roseto perché titolare dell’omonima impresa edile ed inoltre era stato membro di vari comitati per il nascente quartiere di Campo a Mare, dove si era trasferito giovanissimo negli anni 60’. Lascia la moglie, Carmela Grilli e i figli Lucia, Cristina e Maurizio. La salma sarà tumulata nella cappella di famiglia di Roseto.

Per la famiglia Temperini-Grilli
Il familiare, Walter De Berardinis

lunedì 16 febbraio 2009

Lucia Candelori Temperini 1907-2009

Il Tempo Abruzzo, pagina Teramo, sezione In Breve, Domenica 15 febbraio 2009.

ROSETO. 101 anni muore Lucia Candelori Mancavano solo 2 mesi, e Lucia Candelori, vedova tempera, avrebbe raggiunto 102 anni, La Signora Lucia era nata a Valle Canzano il 10 aprile del 1907. Per motivi familiari, si era trasferita a Roseto con il figlio Flaviano Temperini. Oggi i funerali.

Il Messaggero Abruzzo, pagina Teramo, sezione In Breve, Domenica 15 Febbraio 2009.

Muore centenariaLucia Candelori Temperini, la centenaria di Roseto, è scomparsa ieri mattina a 101 anni. Le mancavano appena due mesi per festeggiare il prossimo compleanno e spegnere quindi le 102 candeline, ma lei se ne è andata prima, il giorno di San Valentino, intorno alle 7 del mattino. La signora Lucia (vedova di Cesare Temperini) era nata a Valle Canzano il 10 aprile del 1907 (ma fu registrata all'anagrafe il giorno successivo, l'11), figlia di Michele Candelori e Carmina Di Gregorio (entrambi di Canzano). Poi, per motivi familiari, intorno alla fine degli ani 50 si era trasferita definitivamente a Roseto insieme al figlio Flaviano Temperini. Era la terzogenita e l'unica femmina della sua famiglia (i fratelli erano Emidio e Domenico).Dalla relazione con Cesare Temperini (originario di Montegranaro, nelle Marche) erano nati quattro figli (Flaviano, Rinaldo, Marianna e Ada). Era nonna di ben 10 nipoti (Gabriella, Piera, Lucia, Cristina, Roberta, Cesare, Claudio, Maurizio, Cesare e Sandro) e bisnonna di 7 pronipoti (Domenica, Valentina, Marianna, Chiara, Vincenzo, Mattia e Giulia). I funerali avranno luogo oggi, domenica 15 febbraio, alle ore 12 nella Chiesa di Voltarrosto.


Addio alle due nonne del Teramano

da "Il Centro" quotidiano d'Abruzzo — 15 febbraio 2009 a pagina 04 sezione: TERAMO

TERAMO. Addio a due nonne ultra centenarie. A Teramo Splendora Filipponi è morta il giorno prima di compiere 106 anni, mentre a Roseto a 101 anni è scomparsa Lucia Candelori Temperini . Splendora Filipponi, che non aveva figli, da qualche tempo era ospite della casa di riposo De Benedictis di viale Crispi. Attorniata dall’amore dei suoi nipoti Eligio, Mario, Lino, Vittorio e Italo, la donna, nonostante l’età, era ancora molto attiva. Era nata nel giorno di San Valentino ed è morta venerdì sera, il giorno prima di compiere 106 anni, occasione per cui i familiari avevano già in programma una festa, così come avevano organizzato quelle degli anni scorsi quando si erano ritrovati insieme per spegnere le candeline. I funerali di Splendora Filipponi si svolgeranno domani alle 11 nella cappella della casa di riposo. Dopo la cerimonia la salma sarà tumulata nella cappella di famiglia al cimitero di Cartecchio. A Roseto, invece, due mesi prima di compiere 102 anni è morta Lucia Candelori, vedova Temperini. Nonna Lucia era nata a Valle Canzano il 10 aprile del 1907 (ma fu registrata all’anagrafe l’11), figlia di Michele Candelori e Carmina Di Gregorio. Per motivi familiari si era trasferita a Roseto con il figlio Flaviano Temperini . Era la terzogenita di una famiglia originaria di Canzano (i fratelli erano Emidio e Domenico). Dal matrimonio con Cesare Temperini (originario di Montegranaro, nelle Marche) erano nati 4 figli (Flaviano, Rinaldo, Marianna e Ada). Solo alla fine degli anni ’50 si era trasferita definitivamente a Roseto. Era nonna di 10 nipoti (Gabriella, Piera, Lucia, Cristina, Roberta, Cesare, Claudio, Maurizio, Cesare e Sandro) e bisnonna di 7 pronipoti (Domenica, Valentina, Marianna, Chiara, Vincenzo, Mattia e Giulia). Il 14 aprile del 2007, il sindaco di Roseto Franco Di Bonaventura , a nome dell’amministrazione comunale le aveva donato una targa ricordo e il parroco, padre Brizio, le aveva impartito la benedizione papale di Benedetto XVI. Quel giorno, proprio per festeggiare l’ambito traguardo, c’era stata una grande festa a cui aveva partecipato amici e parenti. Nonna Lucia, circondata dall’affetto e dall’amore dei figli, dei nipoti e dei pronipoti, aveva raccontato alcuni aneddoti della sua lunga vita e soprattutto aveva sottolineato alcuni piccoli segreti per vivere da centenaria. Anche nonna Lucia, così come come nonna Splendora, nonostante l’età era ancora molto attiva. Le piaceva fare i lavori di casa e amava ricordare quando, giovane mamma di quattro figli, riusciva a tenere sempre in perfetto ordine la casa dove viveva con la sua famiglia. I funerali si svolgeranno oggi alle 12 nella chiesa di Voltarrosto.(d.p. e w.d.b.)


Festa con figli, nipoti e pronipoti per i cent'anni di nonna Lucia


il Centro — 14 aprile 2007 pagina 06 sezione: TERAMO


ROSETO. Grande festa a Roseto per i cento anni di Lucia Candelori. La cerimonia si terrà questa sera alle 20 nel salone dell’hotel Marina, a Campo a Mare, dove la neo-centenaria sarà attorniata da numerosi parenti. Sono stati invitati anche i sindaco di Canzano, città di origine della signora Lucia, e quello di Roseto, città dove ora risiede insieme al figlio, Flaviano Temperini. Lucia Candelori è terzogenita di una famiglia originaria di Canzano. Dal suo matrimonio con Cesare Temperini, originario delle Marche, sono nati quattro figli: Flaviano, Rinaldo, Marianna, Ada. La signora, che è vedova, è nonna di dieci nipoti e bisnonna di sei pronipoti. Lucia Candelori viene considerata dagli amici e dai figli una persona molto precisa e assai scrupolosa, anche adesso alla sua veneranda età, tanto che viene affettuosamente considerata la “rompiscatole” della famiglia. (f.ce.)

Altre Notizie su:

http://www.teramonews.com/news/news/tetub8u24n

http://www.ilmascalzone.it/articolo.php?id=20276

http://www.tgroseto.net/tag/cesare-temperini/

http://www.pressonweb.org/index.php?option=com_content&view=article&id=1733:roseto-degli-abruzzi-e-scomparsa-lucia-candelori-temperini-aveva-101-anni&catid=37:teramo-e-provincia&Itemid=63

http://giulianovanews.blogspot.com/2009/02/e-scomparsa-lucia-candelori-temperini.html

http://www.ilquotidiano.it/articoli/2007/04/18/70934/i-100-anni-di-nonna-lucia

http://iltempo.ilsole24ore.com/abruzzo/2007/04/14/135828-brevi.shtml

http://www.tgroseto.net/1554/domani-si-festeggia-una-centenaria-a-roseto/

http://www.teramonews.com/news/eventi/i-100-anni-di-nonna-lucia-candelori/print